ProFacile di ProFamily: Prestito fino 30.000€ con Riserva di Denaro

0
33

Prestito ProFacile di ProFamily: analisi di tassi e condizioni

ProFacile è un prestito personale erogato da ProFamily S.p.A., società finanziaria del Gruppo Bipiemme – Banca Popolare di Milano, grazie al quale richiedere fino a 30.000 € da restituire secondo un piano di ammortamento a tasso fisso o variabile, a scelta del richiedente.

Questo finanziamento presenta una caratteristica particolare, definita come “Effetto ProFamily”, che consente di richiedere e ottenere senza presentare documentazione ulteriore, quindi in modo “facile, una riserva di denaro, a partire dal 18esimo mese del rimborso. Tale riserva può arrivare al massimo al 30% dell’importo erogato e fino a 3.000 €, a tutti coloro che avranno rimborsato in modo puntuale le rate fino al momento della richiesta. L’ottenimento di liquidità aggiuntiva non comporta l’aumento delle singole rate mensili, dal momento che, per la restituzione, si avrà un allungamento del piano di rimborso e non una modifica dell’importo della rata.

ProFamily consente di abbinare a questo prestito personale una copertura assicurativa a garanzia del pagamento delle rate o del debito residuo al verificarsi di eventi imprevisti che possano compromettere la capacità di rimborso del mutuatario. In seguito vedremo quali sono le garanzie offerte da “ProSicuro”.

Analizziamo ora quali sono caratteristiche e condizioni di ProFacile.



 

– Chi sono i destinatari del prestito?

 

Questo finanziamento personale di ProFamily può essere richiesto da tutti i residenti in Italia di età compresa tra i 18 e i 75 anni (al termine del contratto) che abbiano un reddito dimostrabile, indipendentemente dalla nazionalità. I cittadini stranieri dovranno risultare in regola con il permesso di soggiorno.
La finanziaria del Gruppo Bipiemme consente di far richiesta anche ai lavoratori atipici, che dovranno essere in possesso di un contratto di lavoro la cui durata copra quella prevista per la restituzione di ProFacile. Qualora non si dovesse soddisfare tale requisito è necessario presentare un coobbligato con reddito dimostrabile che garantisca la restituzione dell’importo ottenuto a credito.

 

– Per quali finalità può essere richiesto?

 

Trattandosi di un prestito personale, i soldi ottenuti grazie a ProFacile possono essere utilizzati per finanziare l’acquisto di qualsiasi bene e/o servizio.

 

– Quali sono gli importi finanziati?

 

L’importo minimo richiedibile ammonta a 1.500 €, mentre la somma massima a 30.000 €.

 

– Qual è la durata del piano di ammortamento?

 

La durata del piano di rimborso di questo prestito personale varia da un minimo di 12 a un massimo di 84 mesi, durante i quali si restituiranno rate di importo fisso o variabile, a seconda del tipo di tasso, fisso o variabile, scelto per la restituzione.
La prima rata risulta sempre maggiore delle altre, dal momento che in essa sono inclusi, oltre alla quota capitale e alla quota interessi normalmente comprese, anche le spese relative all’imposta di bollo e ad altri costi che vengono indicati nel contratto e in forma dettagliata sulla Welcome Letter inviata al domicilio del richiedente dopo l’erogazione.
Inoltre viene consentito di scegliere il giorno del mese nel quale effettuare il rimborso delle rate.

 

– Quali tassi (TAN e TAEG) vengono applicati?

 

ProFacile consente di scegliere tra un rimborso a tasso fisso e uno a tasso variabile. Il primo è consigliabile nel caso in cui si voglia avere la certezza dell’importo mensile da restituire. Con il secondo è possibile sfruttare a proprio vantaggio eventuali fluttuazioni positive del tasso di riferimento, tenendo presente che esiste anche il rischio di variazioni sfavorevoli dello stesso.
Volendo fare un paio di esempi indicativi per ProFacile a tasso fisso, calcolati al momento della pubblicazione di questa scheda di analisi, abbiamo utilizzato lo strumento di simulazione della rata presente sul sito della finanziaria del Gruppo BPM.
Ecco quindi che, per un importo richiesto di 10.000 € la restituzione può avvenire in 60 rate da 222,50 € l’una, con TAN fisso 11,50% e TAEG 13,22%, per un importo totale dovuto di 13.488,67 €.
Una somma di 30.000 € può essere rimborsata in 84 rate da 533,50 € ciascuna, al TAN fisso 11,91% e TAEG 13,12%, per un importo totale dovuto di 45.002,29 €.

Si tenga però presente che lo strumento di calcolo utilizzabile sul sito Internet di ProFamily fornisce solo indicazioni generiche, per cui per calcolare rate e preventivo personalizzati è opportuno recarsi presso una delle filiali di ProFamily presenti in Italia e richiedere la compilazione di un modulo IEBCC (o SECCI), sul quale vengono riportate le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori, in linea con quanto disposto dalla riforma del credito al consumo del 1° Giugno 2011.
– Come calcolare rata e preventivo direttamente on-line?
ProFamily consente il calcolo indicativo di rata e preventivo dal Web, ma non la richiesta del prestito via Internet. Lo strumento per simulare la rata, oltre a consentire di agire sull’importo della rata stessa e del prestito, permette di variare il numero di mesi del piano di ammortamento, in modo da rendersi conto dei cambiamenti del costo del finanziamento al variare dei parametri. Inoltre questo calcolatore presenta anche funzionalità aggiuntive interessanti, che permettono di ottenere indicazioni sulla sostenibilità della rata in base al reddito mensile netto e al numero di componenti del nucleo familiare.
Per ottenere un preventivo è anche possibile chiamare il numero 840.706712.

 

– Quali sono le spese principali del prestito?

 

Oltre all’imposta di bollo sul contratto, calcolata in base a quanto disposto dalla legge in vigore al momento della richiesta, altre spese significative relative a ProFacile sono quelle per l’istruttoria (1% dell’erogato), per l’imposta di bollo e l’invio di comunicazioni periodiche e per l’incasso delle singole rate (1,75 € per ogni addebito).
Ulteriori spese variabili sono previste in caso di ritardo nei rimborsi mensili.

 

– Come viene erogato il finanziamento? E in quanto tempo?

 

L’importo richiesto attraverso questo prestito personale a tasso fisso o variabile può essere erogato attraverso:

  1. bonifico bancario
  2. assegno bancario

I tempi di erogazione variano in funzione della durata dell’istruttoria della pratica.

 

– Quali documenti da presentare?

 

La documentazione minima richiesta al mutuatario da Profamily include:

  • documento d’identità in corso di validità
  • codice fiscale
  • Modello Unico con documento che provi la presentazione telematica all’Agenzia delle Entrate per i lavoratori autonomi
  • ultima busta paga per i lavoratori dipendenti
  • ultima quietanza di riscossione della pensione o CUD per i pensionati

I cittadini stranieri devono includere anche un documento che dimostri la residenza in Italia e il permesso di soggiorno valido.

 

– In che modo è possibile rimborsare le rate mensili?

 

Il rimborso avviene solo tramite addebito diretto in conto corrente, ovvero RID. E’ necessario che il conto corrente sul quale addebitare il RID sia intestato o cointestato al soggetto che richiede ProFacile.

 

– Come estinguere in anticipo il prestito ottenuto?

 

ProFamily consente di estinguere in anticipo il finanziamento ottenuto. Per farlo è possibile chiamare il Servizio clienti al numero 840.706712 o anche rivolgersi alla filiale della finanziaria di riferimento, ottenendo indicazioni in merito all’importo totale da versare per l’estinzione anticipata.

 

– Quali sono le assicurazioni associabili al finanziamento?

 

ProFamily, a garanzia della restituzione dell’importo erogato, consente al cliente di stipulare una polizza assicurativa chiamata “ProSicuro”, che include una serie di coperture assicurative valide per tutta la durata del prestito. Il premio di tale assicurazione viene rimborsato insieme alle rate del finanziamento ed è calcolato in funzione dell’importo erogato e della durata del piano di rimborso.
Grazie a “ProSicuro” il richiedente ottiene il pagamento delle rate in caso di perdita del lavoro o inabilità totale temporanea, oppure il pagamento del debito residuo in caso di morte, malattia grave o invalidità totale permanente.

 

– Dove si può richiedere ProFacile?

 

Le richieste per questo prestito personale con possibilità di ottenere una riserva di denaro fino al 30% dell’importo erogato possono essere inoltrate presso una delle filiali di ProFamily, presenti in un numero crescente di città italiane, scegliendo la più vicina al proprio domicilio tra quelle presenti nell’elenco che si trova sul sito http://www.profamily.it, nella sezione “Dove Siamo”.
Per un preventivo personalizzato e gratuito o per ottenere ulteriori informazioni si può chiamare il numero del Servizio Clienti 840.706712, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 20:00 e il sabato dalle 9:00 alle 13:00.
E’ anche possibile contattare la finanziaria del Gruppo Bipiemme attraverso un apposito modulo presente sul sito Internet ufficiale.


Data dell’ultimo aggiornamento: Luglio 2012

ATTENZIONE: prima di richiedere il finanziamento analizzato si raccomanda di fare sempre riferimento al sito Internet ufficiale o alle filiali di ProFamily SpA per verificare condizioni, TAN e TAEG applicati al momento della richiesta. La presente scheda di analisi è stata compilata alla data dell’ultimo aggiornamento indicata in precedenza.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA