Prestiti UniCredit – CreditMini Casa: Piccolo Prestito Rapido per la Casa

Analisi del Prestito CreditMini Casa di UniCredit Banca

Tra i finanziamenti che UniCredit Banca eroga per acquistare o ristrutturare casa e per l’acquisto di un terreno, CreditMini Casa  rappresenta l’offerta di piccolo prestito fino a 5.000€, con rimborso a tasso fisso e in tempi rapidi, senza la necessità di dover fornire garanzie reali, come avviene invece nel caso di un mutuo..

CreditMini Casa è la soluzione per chi cerca un piccolo finanziamento rapido per sostenere le spese legate alla casa, mentre per chi necessita di un importo maggiore, UniCredit mette a disposizione il prestito CreditMaxi Casa, adatto per richieste da 5.000,00 a 100.000,00 euro.

La banca distribuisce questo piccolo prestito personale per mezzo delle filiali del gruppo che espongono il  marchio UniCredit Banca, Banco di Sicilia e UniCredit Banca di Roma, dando la possibilità di associare alla richiesta di finanziamento anche una copertura assicurativa che garantisca la restituzione dell’importo in caso di eventi imprevisti e che risulta essere ulteriormente finanziabile, come si esaminerà di seguito.

Vediamo quindi quali sono caratteristiche e condizioni di CreditMini Casa.



 

– Chi può richiedere questo finanziamento?

 

Questo piccolo prestito bancario può essere erogato a tutti i soggetti consumatori che lo richiedano in qualità di persone fisiche, utilizzando la somma ottenuta per scopi estranei ad attività imprenditoriali, commerciali, artigianali e professionali.
Il richiedente deve avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni (alla termine del piano di rimborso) ed essere titolare di un conto corrente presso UniCredit.

 

– Per quali finalità può essere richiesto?

 

E’ possibile utilizzare la somma erogata con CreditMini per finanziare costi per:

  • acquistare o ristrutturare la prima o la seconda casa
  • acquistare un terreno

Non sono finanziabili finalità legate a operazioni di natura speculativa di qualsiasi genere.

 

– Quali sono gli importi finanziati?

 

Essendo un piccolo finanziamento la differenza tra importo massimo e minimo è limitata, visto che si possono richiedere da 3.000 € a 5.000 €, somma a cui è possibile sommare il costo dell’eventuale assicurazione stipulata a garanzia della restituzione del credito ottenuto.

 

– Qual è la durata del piano di ammortamento?

 

Trattandosi di un prestito rapido, la durata del piano di rimborso è compresa tra un minimo di 18 mesi e un massimo di 36 mesi, ovvero 3 anni. Al momento della stipula del contratto, è possibile accordarsi per durate intermedie.
Si tenga presente che l’ammortamento decorre a partire dai 30 giorni antecedenti la scadenza della prima rata e che nel periodo di preammortamento non si pagano interessi.
Le rate hanno scadenza posticipata e sono di importo costante.
Sulla prima rata UniCredit aggiunge i costi relativi ai bolli o all’imposta sostitutiva, in misura variabile a seconda della finalità del prestito erogato.

 

– Quali tassi (TAN e TAEG) vengono applicati?

 

Al momento di compilare questa scheda di recensione, CreditMini Casa viene erogato con TAN fisso 13,90%, valore ricavato dal foglio informativo consultato.
L’indicazione del TAEG, cioè del Tasso Annuo Effettivo Globale che rappresenta il reale costo di un qualsiasi finanziamento, è possibile solo riportando un esempio relativo a una richiesta di 4.000 €, rimborsati in 24 rate. In tal caso di otterrà un TAEG 16,32% se l’imposta sostitutiva applicata è dello 0,25%, oppure un TAEG 18,42% in caso di imposta sostitutiva al 2,00%.
La determinazione dell’aliquota dell’imposta sostitutiva avviene in considerazione della finalità del prestito, con il valore maggiore applicato solo nel caso in cui il finanziamento sia richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire abitazioni, e relative pertinenze, che non godano delle agevolazioni previste per la prima casa.
Prima di richiedere CreditMini Casa è sempre consigliabile verificare i valori di TAN e TAEG direttamente sul portale UniCredit, consultando il foglio informativo relativo, presente nella sezione “Trasparenza” del sito http://www.unicredit.it.
Il tasso di mora, applicato in caso di ritardato o mancato rimborso di una o più rate, viene calcolato aggiungendo 1 punto percentuale al TAN in vigore, indicato sul contratto.

 

– Come calcolare rata e preventivo direttamente on-line?

 

Attualmente non è possibile effettuare il calcolo della rata mensile direttamente on-line.
Per calcolare rata e preventivo è necessario chiedere la compilazione di un modulo IEBCC, sul quale si trova l’indicazione delle Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori, in linea con quanto previsto dalla riforma del credito al consumo in vigore in Italia dal 1° Giugno 2011.
Tale modulo, chiamato anche SECCI, costituisce un vero e proprio preventivo personalizzato per questo piccolo prestito per la casa, e va richiesto presso una delle filiali UniCredit sparse in tutta Italia, magari fissando preventivamente un appuntamento sfruttando l’apposito modulo accessibile via Internet.

 

– Quali sono le spese principali del prestito?

 

CreditMini Casa, in relazione alle voci di spesa più rilevanti, prevede l’applicazione di 2 differenti aliquote relative all’imposta sostitutiva, riferita a finanziamenti di durata superiore ai 18 mesi e calcolate sull’importo erogato. Infatti sarà applicata un’aliquota del 2,00% qualora il prestito sia destinato all’acquisto, costruzione o ristrutturazione di abitazioni e pertinenze che non godono delle agevolazioni previste per la prima casa, mentre negli altri casi l’aliquota è dello 0,25%.
In caso di durata pari a 18 mesi, si paga l’imposta di bollo sul contratto, nella misura prevista dalla legge in vigore.
Altra spesa da considerare è quella relativa alla commissione di istruttoria, pari all’1,00% dell’importo richiesto. Non sono previste commissioni per l’incasso delle rate e nemmeno per l’invio del rendiconto periodico o del documento di sintesi, sempre che vengano richiesti in formato digitale, mentre per l’equivalente cartaceo dovranno essere corrisposti 0,82 € per ciascun invio.
In caso di rimborso anticipato, non è prevista alcuna commissione.

 

– Come viene erogato il finanziamento? E in quanto tempo?

 

E’ prevista un’unica modalità per l’erogazione di questo piccolo prestito per la casa, che coincide con l’accredito sul conto corrente UniCredit del richiedente.
L’erogazione avviene al termine dell’istruttoria.

 

– Quali documenti da presentare?

 

La documentazione minima richiesta da UniCredit Banca comprende:

  • anagrafica del richiedente e degli eventuali coobbliganti/garanti
  • capacità reddituale di richiedente ed eventuali coobbliganti/garanti
  • documentazione della spesa da sostenere

Non è necessario fornire garanzie reali, come ad esempio un’ipoteca, per ottenere il finanziamento, mentre la banca potrebbe richiedere garanzie di altro tipo come, per esempio, una fideiussione.

 

– In che modo è possibile rimborsare le rate mensili?

 

Il rimborso avviene unicamente attraverso addebito automatico su conto corrente (RID) intestato al richiedente.

 

– Come estinguere in anticipo il prestito ottenuto?

 

UniCredit permette l’estinzione anticipata del prestito CreditExpress Mini, sia in forma parziale che totale, operazione che comporta una riduzione del costo totale del credito.

 

– Quali sono le assicurazioni associabili al finanziamento?

 

UniCredit offre la possibilità di garantire la copertura del debito residuo di questo piccolo prestito per la casa e l’acquisto di terreni attraverso una polizza assicurativa che agisce in caso di imprevisti quali morte, malattia grave, invalidità temporanea o permanente, ricovero ospedaliero e perdita dell’impiego.
Il premio di questa polizza collettiva è unico e anticipato, risulta essere ulteriormente finanziabile, viene calcolato in percentuale sulla somma erogata  e dipende anche dalla durata del piano di ammortamento.

 

– Dove si può richiedere CreditMini Casa?

 

Le richieste per questo finanziamento per case e terreni con rimborso rapido possono essere inoltrate presso una delle filiali del Gruppo UniCredit con marchio UniCredit Banca, Banco di Sicilia e UniCredit Banca di Roma.
Per richiedere più  informazioni su prestiti che la banca eroga per sostenere spese legate all’acquisto, costruzione o ristrutturazione di prima o seconda casa e all’acquisto di terreni, oltre che sugli altri finanziamenti UniCredit, è possibile rivolgersi al numero verde 800.323285, valido per chi non ha ancora un conto corrente presso questo istituto di credito, oppure al numero verde 800.575757 per i già clienti.
Via Internet viene reso disponibile un apposito modulo di richiesta informazioni sui finanziamenti, che va compilato con l’inserimento di dati anagrafici essenziali e l’indicazione riguardante l’orario preferito per essere contattati telefonicamente da un incaricato della banca.


Data dell’ultimo aggiornamento: Agosto 2012

ATTENZIONE: prima di richiedere il finanziamento analizzato si raccomanda di fare sempre riferimento al sito Internet ufficiale o alle filiali di UniCredit SpA per verificare condizioni, TAN e TAEG applicati al momento della richiesta. La presente scheda di analisi è stata compilata alla data dell’ultimo aggiornamento indicata in precedenza.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA