Prestiti Postali: le Offerte Promozionali Estate 2012

0
29

Prestiti postali: le offerte Estate 2012

Restano ormai poco più di 15 giorni per approfittare delle offerte di Poste Italiane sui prestiti personali erogati in collaborazione con Deutsche Bank S.p.A. – Prestitempo e Compass S.p.A. Infatti è fissato al 31 Luglio 2012 il termine di scadenza di tre offerte promozionali riguardanti altrettanti finanziamenti postali. Esaminiamo quali sono e i vantaggi destinati a chi richiede un prestito postale sfruttando le promozioni in corso.

L’offerta riguardante Prontissimo BancoPosta consente di ottenere questo finanziamento collocato presso gli uffici postali ed erogato da Compass S.p.A. a condizioni convenienti.
Grazie a Prontissimo tutti coloro che risiedono in Italia e hanno un contratto di lavoro possono richiedere importi compresi tra 1.500 € e 10.000 €, da rimborsare a tasso (TAN) fisso, pagando rate mensili comprese in un piano di ammortamento la cui durata varia da un minimo di 24 a un massimo di 72 mesi.
Questo prestito personale risulta particolarmente conveniente perché sono gratuite le commissioni di incasso per la singola rata, le spese per l’invio di comunicazioni e anche l’estinzione anticipata, sempre esercitabile qualora si decidesse di rimborsare in anticipo il finanziamento ottenuto, con notevole risparmio relativo al costo totale del credito.
Grazie alla promozione in corso fino al 31 Luglio 2012 è possibile, ad esempio, ottenere 5.000 € da rimborsare in 60 rate mensili da 111,85 € ciascuna, al TAN fisso 12,25% e TAEG 13,16%, per un costo totale dovuto al termine del piano di rimborso di 6.732,86 €, comprensivo di interessi e spese per i vari bolli.
Per richiedere Prontissimo BancoPosta sono necessari solo tre documenti: carta d’identità, tessera sanitaria e un documento attestante il reddito.
Non è invece necessario che il richiedente risulti titolare di un conto corrente BancoPosta, condizione invece necessaria per la richiesta di un altro prestito postale oggetto di un’offerta promozionale valida fino al 31 Luglio 2012: Prestito BancoPosta, finanziamento fino a 30.000 € distribuito da Poste Italiane ed erogato da Deutsche Bank SpA – Prestitempo.

Infatti, tutti coloro che richiederanno Prestito BancoPosta o Prontissimo BancoPosta entro tale data, ottenendone l’erogazione entro il 31 Agosto 2012, prenderanno parte automaticamente al concorso “Vinci la spesa”, che mette in palio 55 premi da 1.000 € ciascuno in buoni spesa promoshopping, ognuno del valore di 10 €. L’estrazione dei 55 nominativi vincenti avverrà entro il 15 Settembre 2012. L’eventuale vincita sarà comunicata attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno (A/R) o telegramma postale entro 30 giorni dalla data dell’avvenuta estrazione.


L’ultima promozione sui prestiti postali riguarda invece Prestito BancoPosta Famiglia, destinato a chi è in procinto di convolare a nozze oppure ha festeggiato nell’ultimo anno il matrimonio, la nascita o l’adozione di un figlio.
Con BancoPosta Famiglia, richiedibile solo fino al 31 Luglio 2012, si possono ottenere da 1.500 € a 15.000 €, da rimborsare a TAN fisso e TAEG massimo 10,36%. La restituzione può avvenire secondo un piano di ammortamento di durata compresa tra 12 e 84 mesi. Non si pagano commissioni di istruttoria, né spese per l’incasso delle singole rate o l’invio di comunicazioni periodiche. E’ prevista invece una commissione dell’1% del capitale residuo in caso di estinzione anticipata.
La modalità di erogazione è unica e consiste nell’accredito diretto sul Conto BancoPosta di cui dovrà risultare titolare il richiedente questo prestito personale. Anche il rimborso delle rate mensili avviene con addebito diretto su Conto BancoPosta.
Essendo un finanziamento dedicato alle famiglie che rispettino determinati requisiti, per la richiesta di BancoPosta Famiglia è necessario presentare documentazione aggiuntiva rispetto a quella normalmente richiesta, che consiste in un documento d’identità in corso di validità, nella tessera sanitaria o codice fiscale e in un documento che attesti il reddito, da lavoro o pensione, percepito. Infatti il richiedente dovrà presentare anche un certificato di matrimonio o le pubblicazioni nel caso la richiesta di finanziamento sia legata alle nozze, oppure un certificato di nascita o decreto di adozione per i neo genitori. In entrambi i casi è necessario che le richieste siano presentate entro un anno dall’evento.
Volendo fare un esempio relativo a Prestito BancoPosta Famiglia in promozione fino al 31 Luglio 2012, una richiesta di 9.000 € comporta la restituzione in 60 rate mensili da 182,92 € l’una, al TAN fisso 8.10% e TAEG 8,52%, per un importo totale dovuto di 11.024,03 €.

Ricordiamo che, per ottenere un preventivo personalizzato con un preciso calcolo della rata e degli interessi, è necessario recarsi presso uno degli uffici postali abilitati all’erogazione di prestiti e richiedere la compilazione di un modulo IEBCC, che contiene le Informazioni Europee di Base sul Credito ai consumatori. I preventivi che abbiamo indicato costituiscono infatti solo esempi generici, utili per farsi un’opinione in merito al costo del prestito e validi fino alla scadenza delle promozioni in corso.

Per trovare gli uffici postali abilitati all’erogazione di finanziamenti è possibile effettuare una ricerca utilizzando l’apposito strumento presente sul sito di Poste Italiane, a partire dall’indirizzo http://www.poste.it.