CreditExpress Premium di UniCredit banca: prestito personale fino a 30.000€ con tasso e rate che diminuiscono ogni anno

0
52

CreditExpress Premium di UniCredit Banca: analisi delle condizioni del prestito

CreditExpress Premium di UniCredit S.p.A. è un prestito personale fino a 30.000,00 euro, con la particolarità che il tasso (TAN), di norma fisso per tutta la durata del contratto, può diminuire nel corso del finanziamento in particolari circostanze, consentendo al richiedente di vedersi abbuonato l’1% annuo sul parametro di riferimento e di ottenere, di conseguenza, una riduzione dell’importo delle rate mensili, come analizzeremo in seguito.


In questa analisi-recensione su prestitidipendenti.biz potete trovare informazioni dettagliate (per consultarle rapidamente cliccare in corrispondenza di ciascuna voce del menu sottostante) relative a:

CreditExpress Premium può essere richiesto presso tutte le filiali del gruppo bancario, vale a dire: UniCredit Banca di Roma, Banco di Sicilia e UniCredit Banca.

Essendo un prestito personale non è necessario presentare alla banca giustificativi della spesa che si intende sostenere con i soldi ottenuti, anche se va precisato che non tutti gli acquisti sono finanziabili, come si vedrà in seguito.

UniCredit, per garantire maggior sicurezza al cliente, offre la possibilità di associare a CreditExpress Premium una polizza assicurativa del ramo Vita/Danni, al fine tutelare il richiedente e i suoi familiari in caso di imprevisti che possano impedire il rimborso totale e puntuale del finanziamento ottenuto.

Di seguito analizzeremo nello specifico le condizioni di questo prestito UniCredit, che può diventare molto conveniente nel corso degli anni, dal momento che il TAN fisso permette ai richiedenti di avere un quadro preciso del costo del finanziamento, ma l’eventuale bonus applicato può diminuire la spesa preventivata, garantendo un risparmio rilevante.


REQUISITI NECESSARI PER OTTENERE IL PRESTITO

Possono inoltrare richiesta di CreditExpress Premium tutti i consumatori, vale a dire le persone fisiche che intentando utilizzare il denaro ottenuto per finalità che non devono essere legate all’eventuale attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale svolta.
La somma erogata può essere impiegata per varie finalità, sia personali che della famiglia, come l’acquisto di beni di consumo e durevoli, arredamento in genere e mezzi di trasporto. Sono però escluse finalità che abbiano a che fare con:

  • l’acquisto di beni immobili o terreni
  • le ristrutturazioni di prima o seconda casa e relative pertinenze
  • tutte le operazioni speculative

Inoltre è necessario essere titolari di un conto corrente UniCredit.

Torna all’elenco ^

 

TASSI DI INTERESSE (TAN e TAEG/ISC), IMPORTI E DURATA

Attualmente UniCredit applica a questo finanziamento un tasso fisso (TAN) del 12,50%, che però risulta essere riducibile nel tempo, grazie alla regolarità nei pagamenti delle rate mensili e in caso di regolare andamento di tutti i rapporti in essere con UniCredit S.p.A.
Rispettando questi requisiti, la banca riconosce al cliente un bonus dell’1% annuo sul TAN applicato, per ogni anno previsto nel contratto di finanziamento. Per questo motivo il prestito della linea CreditExpress si chiama “Premium”: si intende premiare la correttezza e la puntualità del cliente, garantendo una notevole riduzione del costo totale del prestito.
Ipotizzando di rimborsare questo finanziamento in 7 anni, periodo massimo di ammortamento, si può quindi arrivare a un tasso del 6,50%, applicato nell’ultimo anno di contratto.

Per quanto riguarda il calcolo del TAEG/ISC (Tasso Annuo Effettivo Globale/Indicatore Sintetico di Costo), parametro che esprime il vero costo di un prestito, è possibile riportare un esempio, in linea con le nuove norme sul credito al consumo, entrate in vigore in Italia dal 1° Giugno 2011.
Ad esempio si potranno richiedere 20.000,00 euro, rimborsabili in 60 rate mensili da 449,96 euro l’una, al TAN fisso del 12,50% e TAEG del 14,38%, per un importo totale dovuto dal consumatore di 26.997,60 euro. Tuttavia occorre tener presente che questo calcolo si riferisce a un prestito con TAN del 12,50% fisso per tutta la durata del piano di ammortamento, mentre con il bonus dell’1% sul TAN annuo si potrà arrivare a diminuire anche il TAEG.

Per un calcolo della rata preciso e la compilazione di un preventivo personalizzato, è necessario recarsi in una delle filiali di UniCredit S.p.A. che distribuiscono il prodotto, magari fissando un appuntamento direttamente dal portale della banca, a partire dell’indirizzo http://www.unicreditbanca.it . Si otterrà la compilazione di un modulo IEBCC (o SECCI) che contiene le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori.

Gli importi erogati variano da un minimo di 3.000,00 euro a un massimo di 30.000,00 euro. In realtà la somma massima può essere superiore in caso di scelta dell’eventuale polizza assicurativa Vita/Danni, che risulta ulteriormente finanziabile, portando il limite massimo a 32.238,00 euro.

La durata del piano di ammortamento è compresa tra un minimo di 36 mesi (3 anni) e un massimo di 84 mesi (7 anni).

La scadenza delle singole rate mensili può essere fissata, a scelta, per il 1°, il 10 o il 20 del mese, e avviene in modo posticipato, con decorrenza minima di 30 giorni dalla data di erogazione.
La prima rata è comprensiva di interessi di preammortamento.

Torna all’elenco ^

 

MODALITA’ DI EROGAZIONE E RIMBORSO DEL PRESTITO

L’erogazione dell’importo richiesto attraverso questo prestito personale UniCredit avviene attraverso:

  1. accredito su conto corrente
  2. bonifico bancario

La modalità di rimborso è unica:

  1. addebito automatico sul conto corrente UniCredit del richiedente

Torna all’elenco ^

 

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER OTTENERE IL PRESTITO

Per l’erogazione di CreditExpress Premium la banca richiede come minimo i seguenti documenti:

  1. documento d’identità valido del richiedente e degli eventuali garanti/coobbliganti
  2. documentazione relativa alla capacità reddituale del richiedente e di eventuali garanti/coobbliganti

Torna all’elenco ^

 

DATI NECESSARI ALLA COMPILAZIONE DEL PREVENTIVO E AL CALCOLO DELLA RATA ONLINE

Non è possibile effettuare il calcolo della rata di questo finanziamento direttamente on-line. E’ necessario recarsi presso una delle filiali UniCredit presenti in tutta Italia, chiedendo la compilazione di un modulo SECCI (o IEBCC), che contiene le informazioni sul credito conformi allo standard europeo.

Torna all’elenco ^

 

ULTERIORI GARANZIE DA FORNIRE

UniCredit SpA, dopo aver valutato la situazione finanziaria e il merito creditizio del mutuatario, può richiedere la firma di un garante/coobbligato o di altro genere prima di erogare l’importo richiesto.

Torna all’elenco ^


 

ESTINZIONE ANTICIPATA DEL FINANZIAMENTO

UniCredit consente di rimborsare in anticipo il prestito erogato, in tutto o in parte. Tale operazione è eseguibile in qualsiasi momento dietro pagamento di una penale di estinzione anticipata:

  • fino all’1% del capitale rimborsato: se la vita residua del contratto è superiore a un anno
  • allo 0,5% del capitale rimborsato: se la vita residua del contratto è pari o inferiore a un anno

Va specificato che, per legge, l’importo della penale non può mai essere superiore alla somma degli interessi che il cliente avrebbe dovuto pagare considerando la durata residua del contratto.
Ci sono poi due casi specifici nei quali la penale di estinzione anticipata non deve mai essere pagata:

  1. quando il rimborso è effettuato in esecuzione di un contratto di assicurazione sottoscritto per garantire il credito
  2. quando l’estinzione totale del debito residuo è pari o inferiore a 10.000,00 euro

Torna all’elenco ^

 

ONERI, SPESE ACCESSORIE E COMMISSIONI

Le principali spese legate a CreditExpress Premium sono:

  • Commissione di istruttoria: 1% dell’importo richiesto
  • Invio comunicazioni e rendiconto periodico o documento di sintesi (in formato cartaceo): 1,00 euro
  • Imposta sostitutiva: 0,25% dell’importo finanziato

Non sono previste spese per l’incasso delle singole rate mensili.

Torna all’elenco ^

 

INTERESSI DI MORA

Gli interessi di mora, da corrispondere in caso di mancato o ritardato pagamento di una o più rate, si calcolano aggiungendo l’1,00% al TAN indicato nel contratto.

Torna all’elenco ^

 

POLIZZA ASSICURATIVA OPZIONALE VITA/DANNI

UniCredit mette a disposizione del cliente la possibilità di abbinare a questo prestito personale una polizza assicurativa Vita/Danni, a tutela dello stesso e dei suoi familiari. Questa polizza è valida in caso di imprevisti che potrebbero compromettere la capacità di rimborso del credito in caso di morte, malattia grave, invalidità totale permanente, inabilità temporanea totale, ricovero ospedaliero e perdita dell’impiego.
L’ammontare del premio assicurativo, ulteriormente finanziabile e trattenuto al momento dell’erogazione, viene calcolato moltiplicando lo 0,090% dell’importo richiesto per il numero di mesi indicati nel piano di ammortamento.
Il premio varia da un minimo di 97,20 euro a un massimo di 2.268,00 euro.

Torna all’elenco ^

 

ULTERIORI CLAUSOLE CONTRATTUALI

Recesso: il mutuatario può recedere dal contratto entro 14 giorni dal perfezionamento dello stesso, inviando comunicazione scritta alla filiale di riferimento tramite raccomandata A/R (con ricevuta di ritorno). Si avranno 30 giorni per restituire gli importi eventualmente ricevuti, ai quali dovranno essere aggiunti gli interessi maturati fino al momento della restituzione e i relativi oneri fiscali già pagati da UniCredit S.p.A. alla Pubblica Amministrazione.

Torna all’elenco ^

 

ULTERIORI INFORMAZIONI UTILI

Per ulteriori informazioni sui prestiti personali UniCredit, i non clienti hanno a disposizione il numero verde 800.323285, mentre i già clienti possono chiamare il numero verde 800.575757 (+39 02.33408973 dall’estero), operativo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 22:00 e il sabato dalle 9:00 alle 14:00.
E’ sempre possibile scrivere alla banca compilando un apposito modulo di richiesta informazioni presente sul portale ufficiale. a partire dall’indirizzo http://www.unicredit.it.


Data dell’ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2011

ATTENZIONE: prima di richiedere il finanziamento analizzato si raccomanda di fare sempre riferimento al sito Internet ufficiale o alle filiali di UniCredit SpA per verificare condizioni, TAN e TAEG applicati al momento della richiesta. La presente scheda di analisi fa infatti riferimento alla data dell’ultimo aggiornamento indicata in precedenza.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA